Ogni mattina….

“Ogni mattina, in Africa, una gazzella si sveglia, sa che deve correre più in fretta del leone o verrà uccisa. Ogni mattina, in Africa, un leone si sveglia, sa che deve correre più in fretta della gazzella, o morirà di fame. Quando il sole sorge, non importa se sei un leone o una gazzella; l’importante è che cominci a correre…” Ecco. In questi tre capoversi si riassume perfettamente la mia condizione esistenziale. Ogni mattina, in Italia, io mi sveglio e so che dovrò correre quanto e forse più di una gazzella. E per evitare figuracce o – peggio ancora – … Continua a leggere Ogni mattina….

Primavera/Estate 2018. Andranno di moda enormi ed esibite spudoratamente!

Prepariamoci al peggio, o forse no. La moda detta legge, si sa, e nessuno oggi vuole essere considerato fuori moda. Perché essere considerati tali, è già di per sé, essere fuori moda. Del resto, nell’era di Instagram, è anche comprensibile. E allora eccoci a parlare di quella che sarà una delle tendenze più in voga della prossima stagione. Il titolo del post può aiutare a intuire l’argomento. Potrei cominciare col dire che ne vedremo davvero delle belle. Eh si, perché l’arrivo della primavera e poi dell’estate ci porterà finalmente ad abbandonare la pesantezza di cappotti, maglioni e stivali per lasciare … Continua a leggere Primavera/Estate 2018. Andranno di moda enormi ed esibite spudoratamente!

Ci sono cose che non esistono più!

Giovedì pomeriggio sono andata a prendere mia figlia all’uscita di scuola, la quale si trova esattamente nella stessa piazza della biblioteca civica. Mentre aspettavo c’era un gruppo di ragazzi sulla porta della biblioteca che si stavano confrontando, cellulare alla mano, sui compiti da portare a termine per l’indomani. Mentre li osservavo riflettevo sul fatto che la tecnologia ha fatto e sta facendo, davvero, passi da gigante; soprattutto nella scuola. Di fatto ci sono oggetti che, oggi, non esistono più, ma che erano all’ordine del giorno almeno una ventina di anni fa. I Bignami, per esempio. I mini libricini che potevano … Continua a leggere Ci sono cose che non esistono più!

Nessun centimetro per essere all’altezza.

Chi l’ha detto che per essere seducenti, femminili, belle e “alla moda” – in una parola, donna! – siano necessari centimetri infiniti di tacchi…? Personalmente è da qualche anno che la mia quotidianità è praticamente rasoterra (sto parlando di scarpe, ovviamente!). Alla scarpa con il tacco ho rinunciato dopo la nascita della mia piccola. E ho riconfermato la scelta successivamente, con l’arrivo del secondo figlio. Nei quattro anni di mezzo ho mantenuto fede alla scelta fatta. Andare in giro dodici ore al giorno spingendo una carrozzina su un paio di tacchi, anche solo di otto centimetri, l’ho trovato un prezzo … Continua a leggere Nessun centimetro per essere all’altezza.

Amore e odio. Poi qualcosa è cambiato. Purtroppo o per fortuna….

All’inizio è stato odio. Non mi piacevano e mi davano l’idea di signora vecchio stile. Quando mia mamma mi ha proposto di indossarle il giorno del mio matrimonio sono inorridita. “Io??? Con quelle il giorno del mio matrimonio????!!! Mai”. Ho preferito un semplice girocollo in acciaio anche se, alla fine, le ho concesso di indossarle ai lobi delle orecchie più per farla contenta che per piacere personale. Sto parlando delle perle. Collane, bracciali, orecchini. Nessuna concessione. Tutti banditi dal mio portagioie che si riempiva, invece, di acciaio alla velocità della luce. I modelli Breil erano in assoluto i miei preferiti. … Continua a leggere Amore e odio. Poi qualcosa è cambiato. Purtroppo o per fortuna….

“Prima di uscire, guardatevi allo specchio e toglietevi qualcosa …” 

Non lo dico io, ovviamente. Lo diceva Coco Chanel.  E credo possa bastare.  All’interno del negozio è un andirivieni continuo. Le commesse sembrano palline impazzite che rimbalzano da una parte all’altra della stanza, armate di grucce e santa pazienza.  Sono giorni di saldi e di ordinaria follia. Mi guardo attorno e passo in rassegna l’assortimento della prossima stagione. Forse perché è la parte del negozio dove non c’è calca. Sicuramente perché ormai va da sé che entro nei negozi durante i saldi e ne esco con pezzi che con i saldi non hanno nulla a che fare. Passo in rassegna … Continua a leggere “Prima di uscire, guardatevi allo specchio e toglietevi qualcosa …” 

Semplice, semplicemente! 

Domenica pomeriggio di passeggiate in centro. Domenica pomeriggio nella quale ti guardi attorno e, spesso, ciò che vedi non è ciò che ti aspettavi di vedere. O meglio, speravi di vedere.  Si passa, con una velocità disarmante, dai cappelli di lana multicolor con le trecce alle pellicce color carta da zucchero. E va dà sé pensare che il Carnevale è alle porte.  Ferma ad un semaforo attendo pazientemente che si faccia verde. Nel mentre, come spesso accade, lo sguardo vaga da una parte all’altra cercando di catturare più immagini possibili e far sì che il mio “cervelletto iperattivo” rimanga sempre … Continua a leggere Semplice, semplicemente! 

La regola giornalistica delle cinque “W” applicata alla moda. 

Una decina di anni fa un amico giornalista mi spiegò quella che viene definita “La regola delle cinque W”; regola secondo la quale nel primo capoverso dell’articolo debbano essere descritti gli elementi essenziali della vicenda.  La lettera “W” è  l’iniziale di cinque parole inglesi. “Who”, “What”, “When”, “Where”, “Why”. “Chi”, “Cosa”, “Quando”, “Dove”, “Perché”. Qualche giorno fa mi è tornato in mente questo aneddoto e mi sono chiesta se questa regola potesse essere applicata anche alla moda. Io credo di sì. Al punto tale da ripercuotersi a cascata l’una sull’altra.  Vi spiego come. Partiamo dal “Chi”. È ormai praticamente assodato … Continua a leggere La regola giornalistica delle cinque “W” applicata alla moda. 

Essere “alla moda” ad ogni costo…. 

Quando, alle quattro del pomeriggio di una domenica piovosa, vedi entrare in un grande magazzino che vende prevalentemente articoli sportivi, un paio di cuissard rossi tacco 12 abbinati ad una minigonna inguinale, il tutto indossato da una signora di circa un metro e settanta e circa cinquanta anni; capisci che – spesso –  voler essere alla moda a tutti i costi può diventare molto pericoloso! Per tutti coloro che ancora non li conoscessero, i cuissard, sono gli stivali sopra al ginocchio che vanno tanto per la maggiore in questo autunno-inverno. Esistono infinite varianti in fatto di materiale – pelle, camoscio, vernice … Continua a leggere Essere “alla moda” ad ogni costo…. 

Certe calze lasciamole alla Befana…

4 Gennaio 2018. Mattina di commissioni in centro. Esco da casa, direzione Ufficio Postale. Una volta dentro, prelevo il biglietto e mi siedo in attesa del mio turno. Tempo di attesa stimato 20 minuti. Comincio a guardarmi intorno e la mia attenzione viene catturata da una ragazza bionda sulla trentina, dai suoi stivali neri tacco 12 con allacciatura intrecciata anteriore fino al ginocchio, dalla minigonna in pelle nera e dal piumino extra short. È troppo, penso. In fondo sono appena le undici del mattino. E siamo alle Poste. Ma è proprio quando credo di aver già visto il meglio del … Continua a leggere Certe calze lasciamole alla Befana…